jailbreak-ios-8-1Apple ha rilasciato iOS 8.1.1, minor update che raggiunge i dispositivi iOS dopo poche settimane dall’uscita di iOS 8.1, (rilasciato il 20 ottobre). iOS 8.1.1 apporta diversi miglioramenti alle prestazioni e alcune correzioni di bug. iOS 8.1.1, però, oltre ad apportare dei sostanziali miglioramenti per i vecchi iDevice, blocca il funzionamento del tool Pangu8 e quindi tutti coloro che considerano fondamentali i tweaks di Cydia (come ad esempio l’ottimo Springtomize 3 di Filippo Bigarella) si sono guardati bene dall’aggiornare. In sostanza Apple ha chiuso le falle di sicurezza sfruttate dal team Pangu per la realizzazione del tool.

LA NUOVA SCUOLA DI HACKER PROVIENE DALLA CINA. Il nuovo team di hacker che è riuscito a violare iOS 8.1.1 e iOS 8.2 beta proviene ancora una volta dalla Cina. Il team Taig, questo il nome del team, ha rilasciato il tool per il jailbreak di iOS 8.1.1 circa due settimane dopo che Apple ha chiuso le falle che permettevano il funzionamento del jailbreak by Pangu. Team Taig non è nuovo della scena hacker poiché era saltato alle cronache per l’App Store cinese che veniva installato dopo l’utilizzo del tool jailbreak realizzato dal team evad3rs. Le tempistiche del rilascio potrebbero risultare piuttosto insolite poiché iOS 8.1.1 è stato rilasciato appena due settimane fa e Apple è già al lavoro su iOS 8.2.

Continua a leggere

Annunci